Il comitato


Presidente: Katya Troise

Segretario: Renato Matrone

Cassiera: Nadia Orlandi

Membri: Veronica Battista, Matteo Casoni, Monica Delcò

Revisori dei conti: Angelo Ciaramella, Stephanie Michaud

CHI SIAMO


L'Associazione "Scintille: teatro e spazio creativo" nello specifico:

Katya Troise, regista, attrice e pedagoga teatrale, nasce a Locarno (Svizzera) e con la grande passione per il teatro trasmessale dal padre - inizia a fare teatro sin da bambina, all’età di 9 anni, nel Piccolo Teatro dei ragazzi di Locarno.


Inventare un bosco di alberi senza radici, un prato di stoffe colorate, una spedizione a bordo di una nuvola fatata, inventare una favola che non è mai esistita.

Conoscere parti di me, incontrarmi davvero con te, stupirmi con gli altri. Entrare nei panni di un personaggio e stare un po’ in sua compagnia, uscire di casa a vedere uno spettacolo saltellando per la via.

Salire in punta di piedi sul palco, giocare ad essere un altro, camminare su pavimenti inventati. Provare emozioni, far provare emozioni.

Sentirmi per un istante protagonista sotto i riflettori. Sentirmi parte di un gruppo e imparare a non essere protagonista.

Fare finta, facendo per davvero. Fare disordine nei miei sentimenti più veri, fare ordine in me stesso, giocando leggeri.

Fare teatro e provare a cambiare (un po’) il mondo. (Katya Troise)

- Si occupa di formazione teatrale: propone corsi di teatro annuali rivolti a diverse fasce d'età: bambini, ragazzi e adulti. Essa include quindi diversi gruppi e diversi livelli. Propone laboratori teatrali specifici in ambiti diversi: istituti sociali, banche, associazioni varie sul territorio svizzero e italiano e altri.

Saltuariamente propone pure laboratori creativi diversi.


- Include la compagnia Storie di Scintille, formata da attori professionisti e semiprofessionisti. Essa nasce nel 2005 all'interno dell'Associazione, sotto la direzione di Katya Troise. Storie di Scintille si occupa principalmente di spettacoli teatrali per bambini. I diversi spettacoli vengono allestiti e presentati (in Svizzera e all'estero) per collaborazioni con istituti scolastici, occasioni come festival di teatro per ragazzi, progetti specifici di teatro-scuola. La compagnia si avvale di diversi attori, a seconda del progetto.


- Include una propria compagnia teatrale di adulti; il Piccolo Teatro di Locarno (PTL) - anno di fondazione 1984 - che propone una specifica stagione teatrale con una tournée (in Svizzera e in Italia).

ASSOCIAZIONE "SCINTILLE: TEATRO E SPAZIO CREATIVO"

Dopo gli studi liceali, comincia la sua prima vera formazione come attrice a Milano, presso la scuola di teatro Quelli di Grock. In seguito si forma nell’ambito sociale e consegue il diploma presso la Scuola Civica per Operatori Sociali a Milano.

Segue corsi e seminari in diverse parti d’Europa, con più maestri quali: Coco Leonardi (l’attore creativo e il metodo Stanislavskij), Laura Curino (teatro di narrazione), Eugenio Barba e Odin Teatret (teatro), Cesare Gallarini (cabaret e teatro comico), Fernanda Calati (canto), Alessandro Marchetti e Luisella Sala (commedia dell’arte), Maria Luisa Abate di Marcido Marcidoris Famosa Mimosa (uso della voce), Lela Tellolli Heins (tecniche di recitazione dell’Actor studio di New York), Helen Cadwich (corpo e voce), Roberto Anglisani (teatro di narrazione).

Frequenta il corso di Teatroterapia presso l’Associazione Politeama di Monza, come pure vari stages sull’Art theraphy.


A Milano ha occasione di immergersi e fare esperienze di tirocinio in varie realtà sociali del territorio e prende parte a diversi stages, in particolare sul tema degli adolescenti.


Sempre a Milano segue alcuni corsi universitari quali Storia del Teatro, Psicologia dinamica, Pedagogia presso l’Università Statale; frequenta il corso di perfezionamento Educare alla teatralità presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.


Si immerge in un periodo fatto di varie esperienze teatrali professionali, in particolare come insegnante di teatro in scuole elementari, medie, superiori, istituti tecnici, scuole professionali nella Svizzera italiana, nella Svizzera francese e in Italia (Varese, Milano e province).


Nel 1995 dà vita a Locarno all’associazione culturale, educativa e artistica Scintille: teatro e spazio  creativo, scuola di teatro e non solo.

All’interno della stessa Katya Troise conduce i vari laboratori di teatro annuali rivolti a bambini, ragazzi e adulti. Si occupa della regia del Piccolo Teatro di Locarno, compagnia con una propria stagione teatrale, e della regia di Storie di Scintille, compagnia che produce spettacoli rivolti a bambini e ragazzi.


Partecipa come pedagoga teatrale rappresentante della Svizzera italiana al campo teatrale svizzero quadrilingue di Estavayer-le-Lac rivolto a ragazzi, dando vita ad una performance teatrale presentata nell’ambito dell’esposizione nazionale EXPO 02.


Dà vita ad un progetto di teatro per bambini negli orfanotrofi a Buzau, in Romania, dove tornerà più volte nel corso degli anni.


Katya Troise sente sempre più forte la contaminazione di varie discipline che convergono nel teatro, arricchendolo e rendendolo un luogo esperienziale magico ed esclusivo. In particolare vive sempre di più la professione nell’ambito teatrale come lavoro radicalmente connesso alle persone e a qualcosa di profondamente esistenziale e universale.

Decide allora di approfondire il suo forte interesse per il teatro sociale e segue la formazione in Teatro dell’Oppresso a Parigi.


Sotto la direzione di Elisa Benassi si forma in tre livelli di Psicofonia a Mantova.


L’Associazione Scintille intanto cresce. Si sviluppano con essa i progetti, i contatti e le occasioni nel mondo del teatro. Katya Troise coordina così diversi progetti teatrali sul territorio del Cantone Ticino, con diverse collaborazioni: dall’Ente turistico Lago Maggiore, al Museo in Erba di Bellinzona.

Parallelamente si occupa per dodici anni delle animazioni teatrali e del coordinamento del gruppo di attori per La Lanterna magica (club internazionale di cinema per bambini) per il territorio svizzero di lingua italiana.


Dal 2008 insegna teatro presso il Liceo Cantonale di Bellinzona.


Influenzata ed ispirata dall’universo sociale, verso il quale si muove sempre come attenta osservatrice e sensibile cacciatrice di significati ed immagini, prende parte come regista e attrice a varie produzioni, di cui è spesso anche autrice.

Nel 2012 si classifica al secondo posto al concorso di drammaturgia indetto dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Cantone Ticino, con il testo Terra bianca, terra zoppa.


Da alcuni anni Katya Troise è creatrice di vari progetti di teatro sociale, consapevole della grande responsabilità di uno strumento comunicativo e potente come il teatro.

Svolge la sua professione con passione ed entusiasmo: fortemente convinta del bisogno urgente della nostra società di profonda leggerezza e di scintille di  luce.